Nuove modalità di pagamento in vigore dal 30/06/2020

30 giugno 2020

Nuove modalità di pagamento nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni in vigore dal 30/06/2020

 

Si informa che dal 30 Giugno, in ottemperanza al DL. 162/2019, tutti i pagamenti nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni devono avvenire tramite sistema PagoPA: non sarà più possibile ricevere pagamenti tramite bonifici e versamenti sui conti correnti postali.

Restano in vigore i versamenti telematici (Telemaco - Registro Imprese), i versamenti tramite modello F24 ed F23 (Diritto annuale e Sanzioni).

Rimane la possibilità di pagamenti tramite contanti, bancomat e carte di credito presso gli sportelli camerali. 

I servizi dell’Ente che finora è stato possibile pagare mediante bonifici e conti correnti, a partire dal prossimo 30 Giugno, dovranno quindi essere pagati a seguito dell’emissione di un Avviso di Pagamento PagoPA.

L’Avviso di Pagamento PagoPA contiene l’indicazione dell’Ente creditore (in questo caso la Camera di Commercio), i dati anagrafici del soggetto, l’oggetto del pagamento, l’importo da pagare, il codice IUV (Identificativo Univoco Versamento), QR code e codice interbancario CBILL.

L’Avviso di Pagamento PagoPA sarà consegnato all’utenza, tramite mail o presso gli uffici camerali, per essere pagato presso tutti gli sportelli fisici e virtuali accreditati (home banking, banche, bancomat abilitati, tabaccherie, etc.).

 

Scopri di più